Programmi TV

Uomini e Donne, anticipazioni 8 – 9 – 10 febbraio: Mario riesce a riappacificarsi con Ida?

Uomini e Donne, anticipazioni 8 – 9 – 10 febbraio: ieri abbiamo visto tra l’altro Ida Platano eliminare Mario Cusitore, perché ancora una volta è arrivata una segnalazione contro di lui. Ida si è stancata e glielo ha detto a chiare lettere (ma è stata rimproverata per la sua ingenuità dal corteggiatore Sergio Berni, col quale c’è stato un appuntamento, che è andato benissimo). Vedremo se cambierà qualcosa.

Le vicende di Ida, come ormai sapete voi fan del programma, riguardano da tempo il Trono Classico. A proposito del Trono Over di chi si parlerà? Scopriamolo insieme!

Prima però, parliamo proprio di Ida e Mario.

Uomini e Donne, anticipazioni 8 febbraio – 9: Mario si arrenderà così facilmente? Cosa gli ha detto Ida? Cosa le ha detto Sergio?

Cusitore è stato “accusato” da una ragazza di essere uscito con lei e di averla pure baciata. Lui ha negato con forza, dicendo anche di non sapere dove viva e apostrofandola in un modo poco gentile, rispondendo a Ida.

Addirittura la tronista ha detto che a causa di ciò che trova su Instagram sul conto del corteggiatore, è arrivata a temere di connettersi al social (cosa che comunque deve fare ogni giorno per il suo lavoro di influencer), per quello che potrebbe leggere! Ora pensa che a Mario non interessi ciò che lei prova, gli ha chiesto cosa ci faccia a “Uomini e Donne” e insomma, l’ha accusato di non essere veramente interessato a lei.

Il corteggiatore non ha potuto che uscire mestamente di scena, ma potremmo rivederlo oggi o avere da lui segnali che voglia tentare di rientrare nelle grazie della bellissima parrucchiera.

Che dame e cavalieri vedremo?

Nel pomeriggio si dovrebbe riparlare anche di Roberta Di Padua ed Alessandro Vicinanza. Quest’ultimo sicuramente proverà a riconquistare la dama.

Lo farà con una lettera (metodo notoriamente usato spesso a “Uomini e Donne“), ma non funzionerà. A Roberta farà piacere ricevere la missiva e sentire ciò che le ha scritto Alessandro (dopo tante discussioni avvenute anche in questi giorni, in cui lei ha espresso la sua amarezza e fatto chiaramente capire di aver perso la fiducia nel cavaliere), ma non c’è stato niente da fare. Anche perché ormai la dama di Cassino sta “guardando altrove”.

Alessandra

Sono nata il 26/8/'80 a Magenta (MI) e vivo a Meda (MB). Dopo la Maturità Classica, mi sono laureata in Scienze della Formazione, corso di Laurea in Scienze dell'Educazione all'Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano (2004) con una tesi dal titolo "Donne e Islam: la questione del velo". Ho pubblicato due racconti: "Dopo la Notte"("Il Filo", 2009), sulle donne musulmane, e "Soltanto una donna" ("Albatros-Il Filo", 2011), su Olympe de Gouges, autrice della "Dichiarazione dei Diritti della Donna e della Cittadina" (1791).

Condividi
Pubblicato da