Programmi TV

La Pupa e il Secchione 2024: Barale, Morvillo e Montano nel cast, Papi al timone

Dal 10 aprile 2024 su Italia 1 torna La Pupa e il Secchione. Il reality di casa Mediaset tornerà sul piccolo schermo con al suo timone Enrico Papi pronto a dare ufficialmente il via alla nuova edizione. Le puntate in programma sono sei, ed andranno in onda tutte in prima serata. Le pupe avranno modo di poter accrescere la loro cultura entrando in contatto con i secchioni. La nuova stagione porterà con sé una bella ventata di novità.

La Pupa e il Secchione, quali saranno le novità

In vista dell’imminente ritorno sul piccolo de La Pupa e il Secchione c’è già da ora grandissima attesa. Il reality show condotto da Enrico Papi tornerà a tenere compagnia ai telespettatori di Italia 1 dal 10 aprile 2024. (L’articolo continua dopo la foto.)

Enrico Papi © La Pupa e il Secchione

Le puntate in programma sono sei, andranno in onda tutte in prima serata su Italia 1, e saranno caratterizzate da diverse eliminazioni lampo.

Potrebbe interessarti anche la seguente news —> L’Isola dei Famosi 2024: conduttrice, opinionisti, data d’inizio e inviata

La Pupa e il Secchione: la giuria al completo

La giuria de La Pupa e il Secchione 2024, sarà composta da: Paola Barale, Candida Morvillo e Aldo Montano. Saranno loro tre ad avere il compito di guidare i nuovi protagonisti del reality show condotto da Enrico Papi in nuovi giochi, come:  lo Zucca Quiz e la Prova Riconoscimento per le Pupe, e la Prova Fitness per i Secchioni. La nuova edizione del programma prevede inoltre due nuove sfide: la Sfida del Muro e il Gioco delle Affinità, che andranno ad aggiungere ulteriore pepe alla competizione.

Sara F.

Mi chiamo Sara, ho 25 anni e vivo a Roma. Nel 2012 ho conseguito il diploma di ragioniera. Negli ultimi anni, la mia passione per l'informazione mi ha portato ad iniziare la carriera di copywriter. Amo la cronaca rosa (il mondo del gossip), cercare scoop è ciò che più mi incuriosisce. Il mio motto: ''Crederci sempre, arrendersi mai''

Condividi
Pubblicato da